Magazine
/
Anima e Corpo
/
La felicità è uno stato di coscienza

La felicità è uno stato di coscienza

Rubrica: Oltre il velo

La felicità è sempre stata cercata nell'esterno, ma secondo la prospettiva esoterica, risiede dentro di noi. La gioia interiore è legata all'equilibrio e alla connessione spirituale, raggiungibili attraverso il risveglio spirituale e pratiche come la meditazione. La felicità esoterica è un viaggio in evoluzione, richiede superare attaccamenti materiali, connessione con l'energia universale e gratitudine. Accettare sfide come opportunità di crescita è essenziale. In conclusione, la vera felicità è uno stato di coscienza coltivato internamente, trasformando la vita in un significativo e appagante viaggio spirituale.

Immagine copertina articolo La felicità è uno stato di coscienza

Da sempre l’umanitá ha sempre perseguito la felicitá, spesso inefficacemente perché l’ha sempre ricercata nelle cose materiali, nei successi piú o meno raggiunti o nelle relazioni, ovvero fuori di sé. Ma la felicitá è uno stato d’animo quindi è dentro di noi che risiede. La felicitá è uno stato di coscienza e dipende solo da noi stessi.

Secondo la prospettiva esoterica (esoterico deriva dal greco antico ἐσωτερικός, esōterikós, a sua volta da ἐσώτερος, esṓteros (interiore), contrapposto a exoteros (esteriore)) la gioia interiore non è semplicemente una reazione a eventi esterni, ma una manifestazione dell'equilibrio interiore e della connessione spirituale.

Gli insegnamenti esoterici sottolineano l'importanza di comprendere la vera natura dell'animo umano. Secondo queste tradizioni, la felicità è intrinseca alla nostra essenza spirituale e può essere raggiunta attraverso la consapevolezza e la trasformazione interiore quindi, invece di dipendere da circostanze esterne, dobbiamo cercare la gioia profonda dentro di noi stessi, sintonizzando la nostra coscienza con le vibrazioni più elevate dell'universo.

Un aspetto chiave di questo approccio è il concetto di "risveglio spirituale". Si ritiene che ogni individuo abbia un'anima eterna e che la felicità sia raggiunta quando ci allineamo alla nostra vera natura. Attraverso pratiche esoteriche come la meditazione, la visualizzazione e la connessione con le energie cosmiche, si può aprire la strada a una maggiore consapevolezza e percezione della realtà più profonda.

Nel contesto esoterico, la felicità non è un obiettivo da raggiungere, ma un viaggio spirituale in costante evoluzione. Occorre superare gli attaccamenti materiali e le illusioni della realtà per abbracciare la verità più profonda della nostra esistenza liberando la nostra coscienza da vincoli e limitazioni.

Altro aspetto fondamentale è la connessione con l'energia universale. L'esoterismo insegna che siamo tutti interconnessi con l'universo e che la felicità può essere trovata quando ci allineiamo con queste energie positive. Quando risuoniamo con le alte frequenze.

Altro elemento cruciale nel raggiungere la felicità secondo la prospettiva esoterica è la gratitudine. Riconoscere e apprezzare le benedizioni nella nostra vita, anche nelle sfide che essa ci impone, ci aiuta a coltivare una mentalità positiva e a creare un flusso costante di energia positiva nelle nostre vite.

Tuttavia, il cammino verso la felicità esoterica non è privo di sfide. Molte tradizioni insegnano che l'animo umano è qui per imparare e crescere attraverso le esperienze terrene. Le difficoltà possono essere considerate opportunità per l'anima di evolvere e progredire verso una consapevolezza superiore. Pertanto, accettare le sfide come parte integrante del percorso spirituale è essenziale per mantenere uno stato di coscienza felice.

In conclusione, sempre secondo la prospettiva esoterica, la felicità è molto più di una semplice emozione legata a circostanze esterne. È uno stato di coscienza che può essere coltivato attraverso la consapevolezza, la trasformazione interiore, la connessione con l'energia universale e la gratitudine. Mentre il mondo esterno può fornire momenti di gioia, la vera felicità risiede nella scoperta e nell'espressione della nostra essenza spirituale. Intraprendere questo viaggio interiore può portare a una vita più significativa e appagante, trasformando la felicità da un obiettivo fugace a uno stato d'animo duraturo.

Condividi articolo

nemesi

Il karma determina gli eventi della nostra vita e spesso finiamo per reagire alle esperienze e non impariamo la lezione nascosta, creando sofferenza e infelicitá. Siamo noi a creare i blocchi presenti nelle nostre relazioni o al lavoro. Sciogliere i nodi karmici dipende da noi. Per evolverci possiamo e dobbiamo sciogliere sia quello accumulato nelle vite precedenti (Sanchita karma) che quello che creiamo giorno per giorno (Agami karma). Siamo noi che creiamo il nostro futuro..Scopri di più sull'autrice

Autori in primo piano

Avatar cartomante Mariella Miligi
Mariella Miligi
Astrologia.Tema natale
5/5 media recensioni
1186 consulti
Avatar cartomante Rosella Falappa
Rosella Falappa
Tarocchi.Interpretazione sogni.Sciamanesimo
5/5 media recensioni
1684 consulti
Avatar cartomante nemesi
nemesi
Sciamanesimo
5/5 media recensioni
1105 consulti
Avatar cartomante Dea Divina
Dea Divina
Tarocchi.Veggenza
5/5 media recensioni
629 consulti
Avatar cartomante Erica Simonato
Erica Simonato
Tarocchi.Veggenza.Interpretazione sogni
5/5 media recensioni
1592 consulti
Avatar cartomante Cristian Sensitivo
Cristian Sensitivo
Tarocchi.Veggenza.Astrologia
5/5 media recensioni
2599 consulti
Avatar cartomante Cassandra
Cassandra
Tarocchi.Interpretazione sogni
4,9/5 media recensioni
1620 consulti
Avatar cartomante Iside Strega
Iside Strega
Tarocchi.Veggenza.Interpretazione sogni
4,8/5 media recensioni
1292 consulti
Avatar cartomante Teresa
Teresa
Tarocchi.Veggenza.Interpretazione sogni
4,7/5 media recensioni
1101 consulti
Avatar cartomante Valhok
Valhok
Tarocchi.Sciamanesimo.Rune
4,2/5 media recensioni
1154 consulti
Scopri gli esperti