Home
/
Esperti
/
Yantra
/
Svela l'arcano! Lettura di un sogno tramite utilizzo degli ARCANI MAGGIORI dei TAROCCHI
Svela l'arcano! Lettura di un sogno tramite utilizzo degli ARCANI MAGGIORI dei TAROCCHI
Immagine copertina del pacchetto Svela l'arcano! Lettura di un sogno tramite utilizzo degli ARCANI MAGGIORI dei TAROCCHI
Yantra profile image
Yantra
-20%
Descrizione offerta
100 €80 €
  • Il pacchetto non ha limiti di scadenza

  • Nessun scatto alla risposta

Acquista o regala
Acquista o regala

Descrizione offerta

IL LINGUAGGIO DEI SOGNI si struttura attraverso IMMAGINI ARCHETIPICHE e SIMBOLI della Psiche che veicolano informazioni, memorie e significati; questi significati sono connessi non solo a funzioni biologiche-adattive (come gli istinti ed emozioni primarie) o all' INCONSCIO PERSONALE (S.Freud), ma secondo C.G. Jung, attraverso i sogni è possibile accedere anche alla dimensione trans-personale della coscienza, l'INCONSCIO COLLETTIVO. Ivi "giacciono" immagini e motivi universali definiti Archetipi: modelli, principi, strutture profonde della psiche che ritroviamo in tutte le culture e civiltà del pianeta (C.G. Jung "Gli Archetipi dell'Inconscio Collettivo", 1934-1954).

Queste strutture fondamentali del linguaggio onirico, se decifrate, ci permettono di entrare in risonanza con i nostri sogni veicolando significati essenziali, che come una “mappa” possono aiutarci ad orientarci e a tracciare una “rotta” nel mare magnum del nostro inconscio personale.

Ma quanto è difficile comprendere il significato dei sogni? I Tarocchi, ed in particolare i 22 Arcani Maggiori, possono essere utilizzati come un prezioso strumento per svelarne i segreti, perché attraverso le loro immagini, parlano lo stesso linguaggio simbolico ed archetipico dei sogni.

NOTA BENE: La lettura di un sogno tramite l’utilizzo degli Arcani Maggiori dei Tarocchi NON si colloca all’interno di una cornice psicoanalitica o terapeutica; l’obiettivo è ricostruire una narrazione sul sogno al fine di ristrutturare significati e dare SENSO all’esperienza vissuta nel sogno in relazione all’attuale presente e ai bisogni inespressi del sognatore.

MODALITA’ SVOLGIMENTO LETTURA:

  1. Per effettuare il consulto è necessario prima di contattarmi, SCRIVERE IL SOGNO: vi sarà infatti richiesto di leggerlo più volte ad alta voce in due momenti diversi al fine di predisporre le stese con gli Arcani.
  2. Prima della lettura vi sarà spiegata la modalità in cui verranno utilizzati gli Arcani Maggiori e il metodo da me utilizzato.
  3. Il sognatore sarà coinvolto attivamente nel dialogo tra significati emergenti nella stesa e risonanze che essi attivano, al fine di stimolare una riflessione creativa sul sogno.

COME SCRIVERE UN SOGNO

Per fare un lavoro basato sull’attualità, sarebbe utile portare un sogno fatto di recente perché se il sogno risale a molto tempo fa è difficile ricordarne i dettagli. Ma è possibile lavorare anche su sogni fatti in passato, l’importante è SCRIVERE IL SOGNO secondo questo schema:

• È bene riportare la data del sogno e dargli un titolo; • il sogno deve essere emotivamente rilevante per il sognatore; • il sogno va scritto a mano, su un foglio di carta, utilizzando i verbi al PRESENTE; ad esempio: “Mi trovo in un bosco, vedo delle nuvole nere, cammino su un sentiero con la mia amica Anna. • Il sogno non deve essere troppo caotico o frammentario e nemmeno troppo lungo; • il sogno va descritto in modo generico senza entrare nei dettagli relativi ai personaggi che si incontrano; ad esempio: non è necessario scrivere “Ero con Gianni, il mio ex con cui ho rotto due anni fa perché...ecc..” Ma scrivere solo: “mi trovavo con il mio ex, Gianni”. • Descrivere solo quello che si è visto o sperimentato nel sogno (incluse le emozioni o i pensieri fatti mentre si stava nel sogno). • Non vanno inserite riflessioni fatte al risveglio e se non si ricordano dei passaggi non bisogna inventarseli.

Senza la scrittura del sogno da parte del sognatore secondo questo schema PRIMA del consulto, non sarà possibile procedere alla lettura.

ESEMPIO DI UN SOGNO SCRITTO SECONDO QUESTO SCHEMA:

IL DELFINO E LA ZIA ----- ------ DATA:.......

“1. Mi trovo su una spiaggia assolata in un luogo esotico; cammino sulla battigia e sento l’acqua del mare sfiorarmi i piedi. Ad un certo punto vedo che dal mare emerge una pinna nera...Inizio ad avere paura ma poi mi accorgo che era un delfino: fa un salto e poi sparisce fra le onde. 2. Di colpo mi ritrovo a casa dei miei nonni; c’è mia zia seduta su una poltrona, sembra contenta, vuole dirmi qualcosa e sorride; io mi sento felice di essere lì perché la casa della nonna mi ricorda la mia infanzia. 3. Poi mi accorgo che inizia a piovere e di colpo mi sveglio.” (fine del sogno)

Vi aspetto per navigare insieme attraverso i vostri sogni!

Yantra

Sessione unica

Questo pachetto prevede una sessione singola da utilizzare in un'unica seduta senza limiti di tempo

Scopri le altre offerte attive